Perché purificare il fieno?

La Professoressa Meriel Moore-Colyer, esperta in fisiologia digestiva equina, spiega l’importanza di purificare il fieno con il vapore.

Sappiamo tutti che i cavalli in stalla dovrebbero avere il più a lungo possibile accesso al foraggio.

Il problema è che il foraggio è polveroso e, quando i cavalli lo tirano,  pericolose particelle si disperdono nell’aria e vengono inalate.

Queste particelle sono per lo più spore fungine estremamente piccole (<5μm) e batteri che penetrano in profondità nei polmoni e possono causare problemi respiratori allergici, anche molto gravi.

Per mantenere i polmoni del tuo Cavallo in buone condizioni, occorre, quindi, ridurre la polvere nell’ambiente e, in particolar modo, nel fieno del quale si alimenta. Ma come?

Come puoi eliminare le particelle dannose dal fieno?

 

Diversi studi hanno dimostrato che il metodo più efficace per alleviare e prevenire problemi respiratori, come infiammazioni delle vie aeree e funghi nei polmoni, è trattare il fieno con il vapore. I risultati così ottenuti superano di gran lunga quelli raggiunti con il tradizionale metodo “dell’ammollo in acqua”.

 

Il fieno vaporizzato infatti, rispetto altri metodi di purificazione:

– riduce il rischio di malattie infiammatorie delle vie aeree;

– dopo il trattamento, rimane pulito e sicuro più a lungo;

– le sue proprietà nutritive non vengono intaccate;

– è altamente appetibile e digeribile.

 

Per maggiori dettagli, leggi: Perché’ conviene purificare il fieno dei tuoi cavalli con il vapore piuttosto che con il tradizionale ammollo?

 


 

SCOPRI I PURIFICATORI PER FIENO HAYGAIN, GLI UNICI COMMERCIALIZZATI IN ITALIA.