Alimentazione del cavallo: la Dott.ssa Hilary Clayton parla di Forager, la mangiatoia slow-feeder

La famosa veterinaria e ricercatrice Dott.ssa Hilary Clayton ha testato e apprezzato la mangiatoia slow-feeder Forager di Haygain, sia per la posizione naturale che fa assumere ai cavalli che per la masticazione lenta.

Chi è la Dott.ssa Hilary Clayton?

La Dott.ssa Hilary Clayton è una veterinaria, ricercatrice, proprietaria di cavalli e amazzone nella disciplina del dressage. I suoi titoli accademici rappresentano una vita spesa studiando e scoprendo metodi di gestione dei cavalli legati solo al loro benessere in merito a salute, quotidianità e prestazioni sportive.

La dottoressa è un’autrice molto rispettata con la capacità di sintetizzare complicati processi biomeccanici in informazioni che i proprietari possono utilizzare nel quotidiano rapporto con il loro cavallo.

Il suo giudizio su Forager, la mangiatoia slow-feeder

La risposta della Dott.ssa Clayton dopo alcune settimane di utilizzo della mangiatoia slow-feeder Forager è stata tutt’altro che complicata:


Penso che sia un ottimo prodotto

Dott.ssa Hilary Clayton

Forager, di forma cilindrica e alto 71 cm, ha una griglia di regolazione che si trova sopra i quasi 12 Kg di fieno che può contenere. Il cavallo mangia a piccoli bocconi il fieno attraverso la griglia, prolungando la durata dei pasti per avvicinarsi al ritmo del pascolo per il quale è progettato l’apparato digerente equino. Ciò si traduce in una masticazione più lunga, che a sua volta favorisce una maggiore produzione di saliva che aiuta a proteggere il rivestimento dello stomaco dagli acidi naturali che possono causare ulcere.

Forager consente inoltre al cavallo di mangiare con la testa in posizione naturale e abbassata come farebbe in natura.

Scopri Forager
haygain forager slowfeeder
  • Benessere gastrico e intestinale
    haygain forager mangiatoia cavalli cover

    Haygain

    Haygain Forager

    Mangiatoie Scuderia e Paddock

    320,00

La sicurezza della mangiatoia

forager dettaglio harrison horse care

L’affidabilità del prodotto per un uso stabile e sicuro è stata la prima preoccupazione della Dott.ssa Clayton insieme alla naturale alimentazione del cavallo.


Mi piace che sia robusto e realizzato con materiali sicuri per i cavalli

Dott.ssa Hilary Clayton

Nel test effettuato con il suo cavallo, ha iniziato con la griglia “Standard” invece di quella considerata “Facile” dalla quale è leggermente più semplice per i cavalli estrarre il foraggio. Parlando del suo fedele compagno lusitano, Donzi, la Dott.ssa Clayton spiega: “Il mio cavallo è già abituato a prendere il fieno da reti per l’alimentazione lenta. Non ha avuto problemi a imparare ad abituarsi a Forager”.

Ha osservato che Forager sembra rallentare in maniera importante il ritmo di alimentazione del suo cavallo, senza poter quantificare di quanto perché utilizzato durante la notte. In inverno, dopo il trasferimento dal Michigan alla Florida, dove Donzi non avrà molto accesso al pascolo, utilizzerà Forager durante la giornata. La Dott.ssa Clayton è sicura che aiuterà a distribuire i pasti per mantenere il suo peso sotto controllo.

Il Forager può essere fissato alle pareti della scuderia oppure può essere reso più stabile versando della sabbia nella sua base. La dottoressa Clayton era sicura che il suo cavallo avrebbe cercato di ticchiare sul bordo del Forager, quindi non ha messo sabbia nell’unità per renderla meno stabile ed evitare il suo vizio.


Dopo averlo trascinato al centro della stalla le prime due notti, ha rinunciato a provarci

Dott.ssa Hilary Clayton

Il segreto della posizione naturale del cavallo durante i pasti

Consentire ai cavalli di mangiare con una posizione della testa abbassata è un vantaggio molto importante di Forager.


Sicuramente incoraggia una buona posizione della testa e del collo

Dott.ssa Hilary Clayton

Uno studio sull’alimentazione del cavallo pubblicato nel Marzo di quest’anno ha mostrato le variazioni nella forma del collo e della schiena per i cavalli che mangiano dal pavimento e dalle reti per il fieno.

Mangiare dal suolo è la posizione più comune e ha il minor impatto sulla rigidità del collo e della schiena del cavallo. Lo studio ha riconosciuto che le reti da fieno possono rallentare l’alimentazione, ma con potenziali effetti negativi sulla postura della schiena e del collo che possono, a loro volta, influire negativamente sul benessere del cavallo. Poiché la testa e il collo del cavallo costituiscono il 10% del peso corporeo del cavallo e si trovano a breve distanza dal suo centro di gravità, la forma e la postura del collo e della schiena sono fondamentali per il loro benessere.

La ricerca dell’Università di Torino

Per l’addestramento al dressage è importante insegnare al cavallo a lavorare con una linea dorsale arrotondata. Alcuni dei test includono un “cerchio elastico” in cui il cavallo è incoraggiato ad abbassare il collo e il naso, allungando i muscoli della schiena e mantenendo una linea dorsale elastica. Il buon senso suggerisce che più tempo trascorso in quella posizione allungata fa bene al cavallo, mentre il tempo trascorso con la testa in una posizione innaturale e rialzata può avere l’effetto opposto. Lo studio ha evidenziato che le condizioni ambientali, gestionali e di allenamento influenzano la postura di un cavallo anche più dell’età.

La ricerca a cui ha partecipato anche la Dott.ssa Emanuela Valle, condotta presso il Dipartimento di Scienze Veterinarie dell’Università di Torino, si intitola “Studio delle variazioni di forma della schiena, del collo e dell’angolo mandibolare dei cavalli a seconda delle posizioni di alimentazione specifiche utilizzando la morfometria geometrica”.

Lo studio ha anche scoperto che l’angolo mandibolare del cavallo (mascella inferiore) era più ampio e naturale quando questo mangia da terra.

Igiene e altri vantaggi della mangiatoia Forager

haygain forager slowfeeder

Contenendo il fieno, Forager previene gli sprechi e la contaminazione quando il foraggio viene mescolato a lettiera, letame e urina. Per ragioni simili, la Dott.ssa Clayton ritiene che Forager potrebbe anche aiutare a prevenire l’ingestione di sabbia dei cavalli quando vivono in paddock.


Mi piace che sia robusto e realizzato con materiali sicuri per i cavalli

Dott.ssa Hilary Clayton

La griglia del regolatore è tenuta in posizione da un cursore metallico esterno che impedisce ai cavalli di ribaltare il regolatore.

Forager è la migliore soluzione per un’alimentazione del cavallo lenta e sicura. Il feedback della Dott.ssa Clayton sulla mangiatoia dopo averla testata è semplice ma deciso:


Amo usare Forager!

Dott.ssa Hilary Clayton

Haygain è un’azienda di fama mondiale che si dedica alla salute dei cavalli. Oltre alla mangiatoia slow-feeder Forager, Haygain produce purificatori di fieno ad alta temperatura e pavimenti ortopedici ComfortStall.

Per ulteriori informazioni sui prodotti Haygain, visita il nostro sito.

I nostri articoli sul benessere

gastrico e intestinale.

coliche del cavallo cover harrison horse care blog

Coliche del cavallo: dettagli, prevenzione e i nostri consigli

Leggi l'articolo
dottoressa hilary clayton alimentazione cavallo forager harrison horse care blog

Alimentazione del cavallo: la Dott.ssa Hilary Clayton parla di Forager, la mangiatoia slow-feeder

Leggi l'articolo

Dicono di noi

Pagamenti sicuri

Pay Pal, Carta di Credito o Bonifico Bancario

Assistenza personalizzata

Possiamo aiutarti a trovare una risposta o metterti in contatto con il nostro team tecnico.

Prodotti di qualità

I prodotti delle nostre gamme sono frutto della nostra personale esperienza e selezione.

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sulle novità e non perderti gli sconti esclusivi.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Caselle di spunta

Contattaci e ricevi assistenza per i tuoi acquisti

I nostri esperti ti assisteranno nella scelta e nell’acquisto dei prodotti
più adatti alle tue esigenze.